Oggi a Teatro
NEON/NOON presenta

Dance electropop

Centro Artistico il Grattacielo
venerdì 23 novembre ore 19:00

In occasione dell'inaugurazione della mostra fotografica “ABAB: All Bodies are Beautiful” di Gaia Guarnotta

Neon/Noon arriva al Centro Artistico Grattacielo per proporre una serata unica nel suo genere. La realtà livornese, attiva dal 2016, trova il suo terreno fertile sui prati di Villa Fabbricotti, che, grazie anche all’impegno di Filippo Brandolini, gestore del “Chioschino”, rinasce e diventa luogo di aggregazione concertistica underground amato da un pubblico di tutte le età. La mission dell’associazione è portare alle orecchie degli ascoltatori artisti inediti, locali e non, di grande prospettiva e altrimenti fuori dai circuiti livornesi convenzionali. Dopo quattro stagioni in Villa e la magnifica esperienza esterna del Could Be a Fest, festival tenutosi in Fortezza Vecchia nell’estate 2018 in collaborazione con Suoni d’Avanguardia e Disco Rout, Neon/Noon sceglie il Centro Artistico Grattacielo, uno dei teatri più belli e longevi di Livorno, per confezionare un “prodotto” unico, che esplori l’arte a 360 gradi, con una mostra fotografica e due concerti di “musica futura” accompagnati da proiezioni visuali e visionarie. Una vasca in cui far trattenere il fiato e spalancare gli occhi al pubblico livornese.

Filippo Conti:

Filippo Conti è un musicista e producer livornese. Da sempre attivo nella scena musicale cittadina, nel 2015 dà vita insieme a Fabio Saggese al progetto Form Follows: il duo si propone di unire elementi acustici ai chip elettronici, per creare una proposta unica che ha all’attivo un EP e un LP (Morfosi), accolto dalla critica in maniera estremamente positiva. Nel marzo 2016 il progetto rientra tra i vincitori del bando Toscana100Band, realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con Controradio, per poi vincere, l’anno successivo, il prestigioso premio SIAE per la miglior composizione originale allo storico Rock Contest sempre indetto da Controradio. Attualmente il duo è impegnato nella stesura del secondo LP.

Nu and The Thumbs Up:

Filippo Infante aka Nu, classe 1982, nasce a Livorno circondato da film, libri e musica. Scopre il piacere di scrivere e cantare fin da piccolo, poi, nel 2005, si unisce alla sua prima band, Lip Colour Revolution con i quali si esibisce su uno dei prestigiosi palchi dello Sziget Festival (Budapest). Con loro pubblicherà tre dischi (Lip Colour Revolution, 2008; Dusty days, 2010; Mad Dogs, 2012). Entra a far parte degli Helter Shelter (the acoustic Beatles tribute band) come cantante, solcando palchi locali e nazionali. Successivamente prende parte al progetto Vision of Johanna come tastierista, accompagnando il gruppo fino all’uscita del loro primo album Lococulisti o maglione (Toten Schwan-Inconsapevole Records, 2013). Durante il 2014 compone il suo primo disco solista, Circles, sotto lo pseudonimo Nu. L’album, uscito a ottobre 2015 per New Model Label e Inner Animal Recordings, è un vero e proprio mix di tutte influenze musicali che hanno contribuito alla sua crescita artistica ed è stato registrato interamente fra il salotto, la camera da letto e il bagno di casa sua. Un vero esempio di home-recording made in Italy. Tra il 2016 e il 2017 prendono parte al progetto Nu. Glauco Ricoveri alla batteria e Giacomo Barbacci al basso. Grazie al loro aiuto, i nuovi brani di Nu. acquistano una maggiore solidità e i tre musicisti decidono di portare avanti il progetto con il nome di Nu. and the Thumbs Up, una vera rinascita artistica per Filippo e la sua band. La nuova formazione registra un nuovo Lp intitolato Warriors, presso il 360 Music Factory Studio di Apaks (alias Andrea Pachetti), il quale produce i dieci brani del disco.

Dance electropop

Centro Artistico il Grattacielo

Centro Artistico il Grattacielo
Via del Platano, 6 - 57125 Livorno (LI)
Sala Davanzati (150 posti)